Emergenza abitativa 2018: presentazione domande fino al 15 dicembre

20 novembre 2018

INTERVENTI VOLTI AL CONTENIMENTO DELL’EMERGENZA ABITATIVA E AL MANTENIMENTO DELL’ALLOGGIO IN LOCAZIONE ANNO 2018.
DGR n. 606 DEL 01/10/2018

SCADENZA 15 dicembre 2018

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: Le domande devono essere presentate dalla data di pubblicazione dell’avviso e fino al 15 dicembre 2018 presso il Comune di residenza.
La domanda deve essere presentata dal titolare del contratto dell’alloggio, o altro componente il nucleo familiare maggiorenne se è a ciò delegato e residente nell’unità immobiliare locata. Per persona incapace o persona comunque soggetta ad Amministrazione di Sostegno, la domanda può essere presentata dal legale rappresentante o persona abilitata ai sensi di legge.

DESCRIZIONE
Il Piano di Zona AMBITO TERRITORIALE DISTRETTO 5, viste le linee di intervento previste dalla Delibera di Giunta Regionale n. 606/2018, promuove iniziative a sostegno delle famiglie per il mantenimento dell’abitazione in locazione o per la ricerca di nuove soluzioni volte al contenimento dell’emergenza abitativa.

È possibile presentare domanda per le misure relative a:

Misura 2. Azione volta a sostenere famiglie con morosità incolpevole ridotta, che non abbiano un sfratto in corso, in locazione sul libero mercato

Misura 3. Azione volta a sostenere temporaneamente nuclei familiari che sono proprietari di alloggio “all’asta”, a seguito di pignoramento per mancato pagamento delle rate di mutuo e/o delle spese condominiali, per nuove soluzioni abitative in locazione

Misura 4. Azione volta a sostenere nuclei familiari per il mantenimento dell’alloggio in locazione sul libero mercato, il cui reddito provenga esclusivamente da pensione da lavoro, di vecchiaia/di anzianità in grave disagio economico o in condizione di particolare vulnerabilità.

REQUISITI
per la Misura 2
a. residenza da almeno 5 anni in Regione Lombardia di almeno un membro del nucleo familiare;
b. non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;
c. non essere in possesso di alloggio adeguato in Regione Lombardia;
d. ISEE max fino a € 15.000,00;
e. morosità incolpevole accertata in fase iniziale (fino a € 3.000,00). Non concorrono al calcolo della morosità le spese per le utenze (acqua, gas e luce) e le spese condominiali;

per la Misura 3
a. residenza da almeno 5 anni in Regione Lombardia di almeno un componente del nucleo familiare;
b. ISEE max fino a € 26.000,00.
c. avere acceso un mutuo per la prima casa che è ancora in essere.

per la Misura 4
a. residenza da almeno 5 anni in Regione Lombardia di almeno un componente del nucleo familiare;
b. non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione né avere situazioni pregresse di morosità;
c. non essere proprietario di alloggio adeguato in Regione Lombardia;
d. ISEE max fino a € 15.000,00;
e. sostenere un canone di locazione superiore al 30% del reddito;
f. sono esclusi i soggetti titolari di contratti di affitto con patto di futura vendita.

Scarica l’avviso integrale del bando e la modulistica sul sito del Piano di Zona

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
Ufficio Servizio Sociali – Comune di Truccazzano
tel: 02 95997731
email: pietro.pastore@unioneaddamartesana.it

Lunedì 9:00/12:00
Mercoledì  9:00/12:00 e 13:45/16:45
Venerdì  9:00/12:00

Condividi sui Social!