Idee in Azione: un bando che sostiene i progetti e la creatività dei giovani. Scadenza 1 febbraio 2019

20 novembre 2018

Scadenza: venerdì 1 febbraio 2019

Allegati scaricabili
Bando Idee in Azione 2018 – Formulario Bando Idee in Azione 2018

Di cosa si tratta:  con i finanziamenti previsti dal Bando Idee in azione si sostiene e valorizza la capacità progettuale e le competenze gestionali della popolazione giovanile.
Si possono presentare progetti non a scopo di lucro, nei seguenti ambiti:

  • sociale, culturale, sportivo, ambientale, turistico, di impresa;
  • per la realizzazione di prodotti, servizi o eventi e comunque per attività gratuite rivolte alla cittadinanza.

Il bando è attivato dal Progetto Dopofficina del Comune di Cassano d’Adda e dal Distretto Sociale 5 di Melzo assieme ai Comuni di Pessano con Bornago e Gorgonzola.

Chi può partecipare: giovani o gruppi di giovani dai 18 ai 30 anni
In particolare, possono partecipare:

  • singoli giovani di età dai 18 ai 30 anni residenti a Cassano d’Adda, Melzo, Truccazzano, Settala, Liscate, Vignate, Inzago, Pozzuolo Martesana, Pessano con Bornago e Gorgonzola (anche in possesso di partita iva ma non iscritti alla camera di commercio)
  • gruppo di cittadini in forma associata (formale o informale) con almeno il 50% dei componenti di età tra i 18 ai 30 anni (possono comporre il gruppo anche minorenni a partire dai 16 anni). In questo caso almeno il 50% dei componenti deve risiedere in uno dei Comuni sopra citati;
  • realtà associative che collaborano coi progetti di politiche giovanili dei Comuni coinvolti: progetto Dopofficina, progetto Itinera 2.0, Informagiovani di Inzago, progetto KmZero, Networkgiovani, CAG #Gate23R, CAG Lime, (spazio Young di Settala), attraverso atto formale scritto e attivo, quali convenzione o patto di collaborazione.

Come si presenta la domanda:  i progetti, compilati utilizzando il formulario allegato al bando, dovranno pervenire entro le ore 24 del giorno 01 febbraio 2019 in una delle seguenti modalità:

  • in forma cartacea, tramite consegna a mano agli operatori dei progetti giovanili locali (che certificheranno il giorno e ora di ricezione)
  • via e-mail all’indirizzo di posta elettronica info@networkgiovani.net.

In entrambi i casi la busta o l’intestazione della mail devono riportare “PARTECIPAZIONE BANDO IDEE IN AZIONE”.
Nella proposta progettuale andrà descritta e motivata la proposta stessa, esponendo le modalità di realizzazione e andando a presentare con chiarezza e precisione le spese stimate necessarie, utilizzando il formulario allegato al bando (allegato 1); potrà essere aggiunta, se ritenuto necessario, altra documentazione utile alla descrizione del progetto.

Ulteriori informazioni potranno essere consultate sulla pagina Facebook “Networkgiovani”, e richieste scrivendo a info@networkgiovani.net.

 

Condividi sui Social!